Anni Trenta

Home / Anni Trenta

Nel 1931 al Castello di Miramare si stabilirono il duca Amedeo di Savoia-Aosta con la consorte, Anna d’Orléans, e la primogenita, Margherita. Il periodo che i duchi trascorsero a Trieste fu breve, ma lasciò tracce indelebili sull’edificio e sul parco: la residenza, che non era stata stabilmente abitata per quasi settant’anni, fu adeguata alle esigenze e ai gusti dei nuovi principi. In queste stanze, dove all’epoca si trovavano i loro appartamenti privati, si evocano le trasformazioni architettoniche che investirono Miramare in quegli anni. Gli ambienti adattati allo stile razionalista e art déco, degli anni ’30 del Novecento, denunciano la volontà di rimarcare il passaggio a un nuovo periodo storico e culturale. Arredi, quadri e oggetti appartenuti ai duchi alludono agli obblighi della vita pubblica e all’intimità della vita privata dei principi.

AVVISO AL PUBBLICO:

In accordo con il D.L. n. 105 del 23 luglio 2021,

l’ingresso al Castello di Miramare sarà consentito

soltanto ai visitatori in possesso di Certificazione Verde COVID-19.

Non sono necessari certificazione e prenotazione per  l’accesso al parco.