Dal 5 al 20 giugno le Scuderie del Castello di Miramare e la città di Trieste saranno il cuore del Festival ‘MareDireFare’

Dal 5 al 20 giugno le Scuderie del Castello di Miramare e la città di Trieste saranno il cuore del Festival ‘MareDireFare’

Dal 5 al 20 giugno le Scuderie del Castello di Miramare e la città di Trieste saranno il cuore del Festival ‘MareDireFare’

Dal 5 al 20 giugno Trieste ospiterà il Festival ‘MareDireFare’ un evento importante che celebrerà l’avvio del Decennio degli Oceani, per riflettere sulla loro conservazione e sul futuro delle risorse marine. Il mare verrà raccontato in tutte le sue sfaccettature e con linguaggi diversi, con le immagini dell’arte, con le parole di chi scrive storie e quelle di chi sa spiegare la scienza. Ma questo festival è anche un invito a darsi da fare perché la vita del mare va tutelata e preservata. Ora più che mai.

Ricchissimo il calendario di questo festival diffuso che coinvolgerà la città di Trieste – dalle biblioteche alle librerie, dai caffè letterari ai centri culturali e alle associazioni – e, grazie alla collaborazione con il Museo di Miramare, farà delle Scuderie del Castello il suo cuore pulsante con la mostra “Microceano” e tantissimi appuntamenti per adulti e famiglie per parlare di mare tra scienza, storia e cultura. Tanti gli incontri con i ricercatori delle principali istituzioni scientifiche che si occupano di mare – OGS in primis ma anche Area Marina Protetta, ARPA, Università degli Studi di Trieste e Museo Nazionale dell’Antartide – che proporranno al pubblico diversi temi di stretta attualità.

Tutti gli eventi sono gratuiti, ma la prenotazione è obbligatoria.

Il Festival è promosso da WWF AMP Miramare, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS, Patto di Trieste per la Lettura , Editoriale Scienza e Associazione Museo della Bora, in collaborazione con Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

___

Tra i tantissimi appuntamenti che verranno ospitati alle Scuderie del Castello di Miramare segnaliamo:

SABATO 5 GIUGNO

ore 11: Apertura ufficiale del Festival e inaugurazione della mostra “Microceano”

Proprio a Miramare il 5 giugno, Giornata Mondiale dell’Ambiente, si darà il via ufficialmente a MareDireFare, con l’apertura della mostra “Microceano” e la presentazione del programma di appuntamenti che animeranno l’edificio storico per tutta la durata del Festival.

ore 14: Apertura al pubblico della mostra “Microceano” (evento gratuito, prenotazione obbligatoria a: info@ampmiramare.it)

LUNEDÌ 7 GIUGNO

Ore 17: Trieste, gli Asburgo e la “scoperta” del mare*

Un incontro a più voci tra scienza, storia e letteratura per ripercorrere la nascita della biologia marina a Trieste e il rapporto tra gli Asburgo e il mare. Con Andreina Contessa, direttore del Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare; Paola Del Negro, direttore generale di OGS; Edda Vidiz e Diego Manna, autrice ed editore del libro “Trieste 1719. Quando gli Asburgo scoprirono il mare”. (evento gratuito, prenotazione obbligatoria a: info@ampmiramare.it) 

Sempre nell’ambito degli appuntamenti del Festival, venerdì 11 giugno la rassegna ‘La strada dei libri passa da… parchi e giardini’ farà tappa a Miramare per condividere il piacere della lettura all’aperto alla ricerca di incontri interessanti tra bambini, libri e natura.

VENERDÌ 11 GIUGNO

ore 16:30. ‘La strada dei libri passa da… Miramare’**

Libri e letture tra gli alberi del parco e la riva del mare 0-6 a cura dei volontari Nati per Leggere Trieste e 6-12 a cura di Damatrà Onlus. LibRibelli curerà un’esposizione di libri e, grazie alla collaborazione con WWF AMP Miramare e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare, sarà possibile anche visitare gratuitamente il Parco e il BioMa. (Attività gratuita con posti limitati e prenotazione obbligatoria a: barbara.vatta@csbonlus.org)

___

Per saperne di più sul Festival MareDireFare: http://www.maredirefare.it

Programma completo e modalità di prenotazione per i singoli eventi: https://mdf.ampmiramare.it/programma-maredirefare_DEF.pdf  

AVVISO AL PUBBLICO:

Il Parco ed il Castello di Miramare
sono regolarmente aperti con il consueto orario.