“Genio in biblioteca. Il Dante universale di Miramare”

“Genio in biblioteca. Il Dante universale di Miramare”

“Genio in biblioteca. Il Dante universale di Miramare”

Il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare ha reso omaggio a Dante Alighieri con numerose iniziative nell’anno che celebra il settecentesimo anniversario della sua morte. Le celebrazioni culmineranno con la mostra “Genio in biblioteca. Il Dante universale di Miramare” a partire da venerdì 12 novembre e sarà inaugurata un’installazione multimediale centrata sul Busto di Dante, commissionato da Massimiliano d’Asburgo nel 1859.

L’esposizione è compresa nel percorso di visita al Museo e permetterà di approfondire il forte interesse che l’Arciduca nutriva per le opere del sommo poeta; a testimonianza di ciò saranno esposti anche diversi volumi della Divina Commedia presenti nella biblioteca del Castello.

Il busto di Dante, a grandezza naturale, fu realizzato in marmo di Carrara dallo scultore lipsiano Immanuel August Hermann Knaur e fa parte di un ciclo decorativo, pensato appositamente per questa stanza, cui appartengono anche le effigi di Omero, Shakespeare e Goethe, definiti da Massimiliano i “quattro più grandi poeti che emergono dalle loro nazioni, situazioni ed epoche, geni universali che appartengono a tutti i popoli”.

L’ esposizione vi aspetta tutti i giorni dalle 09:00 alle 19:00.

AVVISO AL PUBBLICO:

In accordo con il D.L. n. 105 del 23 luglio 2021,

l’ingresso al Castello di Miramare sarà consentito

soltanto ai visitatori in possesso di Certificazione Verde COVID-19.

Non sono necessari certificazione e prenotazione per  l’accesso al parco.