I Quartetti del Quartetto Triestino

I Quartetti del Quartetto Triestino

I Quartetti del Quartetto Triestino

Domenica 24 e 31 ottobre alle ore 11, il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare ospiterà una piccola rassegna musicale dal titolo “I quartetti del Quartetto Triestino” nell’ambito del progetto “1905, il mare di Karel Moor, l’Antonín Dvořák dell’Adriatico”.

Un tuffo nella Trieste del 900, particolarmente toccata dal fascino romantico della cultura di Boemia e Moravia, e una delle città più amate dal compositore ceco Karel Moor. Fu proprio tra il 1901 e il 1905 che il compositore fu autore su commissione per il Quartetto Triestino di Augusto Jancovich, la più importante formazione cameratista della Trieste bohèmien di Italo Svevo.

Dopo cent’anni di silenzio la Musica di Karel Moor torna a risuonare nella Sala del Trono del Castello di Miramare grazie al gruppo strumentale Lumen Harmonicum, in collaborazione con la Società dei Concerti di Trieste.

Il gruppo è composto da Leonardo Giovine e Marco Favento ai violini, David Briatore alla viola, Massimo Favento al violoncello e Davide Rossi come voce recitante.

E’ necessaria la prenotazione sul sito https://www.societadeiconcerti.it/1905-il-mare-di-karel-moor.

 

 

Programma domenica 24 ottobre:

“1905… Il Mare, una Lettera e Dubbi infiniti in mi minore” Karel Moor (1873-1945)

Karel Moor (1873-1945)
Quartetto in mi minore n. 1 (1902)
– Allegro energico

“Angosce & Incubi… Cronaca d’un Abbraccio alla Südbahnhof”

– Adagio. Andante con moto

“Ozio a zonzo lungo il Corso… un bel Minuetto?”

– Allegretto non troppo presto

“Oh… mio bel Bohémien!”

– Con moto

“Signor Moor… Lei conosce Antonín Dvořák?”

Antonín Dvořák (1841-1904)
“Cypresses” – 10 Liebeslieder (1888)
– n. 1 “So che lo stesso posso amarti”

“Vita & Incomprensione del Bohémien…”

– n. 2 “In tanti Cuori c’è solo la Morte”

“Io & la mia Prima Moglie…”

– n. 4 “La Paura dell’Addio”

“Amore Mio!”

– n. 5 “Conservando la tua cara Lettera nel Libro”

“Il Sonnellino del Quartetto”

– n. 10 “Il Sonno leggero porta alla Fine”

AVVISO AL PUBBLICO:

In accordo con il D.L. n. 105 del 23 luglio 2021,

l’ingresso al Castello di Miramare sarà consentito

soltanto ai visitatori in possesso di Certificazione Verde COVID-19.

Non sono necessari certificazione e prenotazione per  l’accesso al parco.