MARCELLO DUDOVICH (1878-1962) fotografia fra arte e passione

MARCELLO DUDOVICH (1878-1962) fotografia fra arte e passione

MARCELLO DUDOVICH (1878-1962) fotografia fra arte e passione

Dal 12 marzo al 24 maggio 2020 le ex Scuderie del Castello di Miramare ospiteranno la mostra MARCELLO DUDOVICH (1878 – 1962) fotografia fra arte e passione.

L’esposizione, a cura di Roberto Curci e Nicoletta Ossanna Cavadini, nasce da un progetto integrato con il m.a.x. Museo di Chiasso (Svizzera) e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Dal 12 marzo 2020 sarà quindi possibile ammirare oltre 300 opere del grande maestro triestino Marcello Dudovich, mettendo in luce, attraverso la sua produzione artistica, il particolare rapporto fra la fotografia e la cartellonistica.

Triestino di nascita e internazionale per vocazione, Marcello Dudovich fu un illustratore, appassionato di fotografia e cartellonista di successo. Fu un assoluto innovatore nel suo campo e costituisce uno dei riferimenti più importanti nella storia del manifesto. Complessivamente il percorso espositivo offre un affondo sul sistema e il rapporto dell’uso della fotografia nella rappresentazione cartellonistica e pubblicitaria finora rimasto misconosciuto.

La direzione del Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare ha inoltre ottenuto ulteriori prestiti da altre istituzioni museali per ampliare l’esposizione prevista alle ex Scuderie. La mostra vanta importanti prestiti che giungono anche dal Civico Museo Revoltella – Galleria d’Arte moderna di Trieste, oltre che dal Museo Nazionale Collezione Salce di Treviso, dalla Civica Raccolta delle stampe “Achille Bertarelli” del Castello Sforzesco di Milano, dal Gabinetto dei disegni di Castello Sforzesco di Milano, dal Civico Archivio fotografico di Milano, dalla Galleria Campari di Sesto San Giovanni e da numerosi collezionisti privati, fra cui si citano Salvatore Galati e Alessandro Bellenda.

RIAPERTURA AL PUBBLICO DEL MUSEO

Si comunica che  il Castello di Miramare è aperto tutti i giorni con orario 14 – 19 (ultimo ingresso ore 18.30).

Il Parco di Miramare, che ha riaperto lo scorso 25 maggio, continua ad osservare il consueto orario 8-19 (ultimo ingresso ore 18.30).

Si avvisano i gentili visitatori che gli appartamenti del Duca d’Aosta non sono accessibili per lavori in corso.